Novembre 16, 2020

La vita davanti a sé: una splendida Sophia Loren si rimette in gioco

Approda su Netflix l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo del 1975 scritto da Romain Gary, già portato sul grande schermo col film del 1977

Novembre 12, 2020

La figlia oscura: nel 2021 una pellicola made in USA per il romanzo di Elena Ferrante

In arrivo nel 2021 un nuovo film tratto da un romanzo di Elena Ferrante. La figlia oscura, The Lost Daughter: debutto alla regia per Maggie Gyllenhaal.

Luglio 16, 2020

7 sconosciuti a El Royale: come partire a razzo e finire a…

Una copia malriuscita di Tarantino. Eppure il film parte davvero molto bene poi verso la metà ci si perde, a tratti ci si annoia e per questo non convince del tutto.

Giugno 26, 2020

Beautiful Boy: una storia davvero incredibile, che però il film non racconta

Peccato che Felix Van Groeningen non abbia lasciato agli attori la possibilità di sviscerare i personaggi nel profondo, impedendo allo spettatore di entrare in empatia con loro.

Giugno 10, 2020

The Square: se ti ha lasciato perplesso, ha raggiunto il suo intento

Film audace, innovativo, esteticamente appagante, The Square di Ruben Östlund, vincitore della Palma d’oro a Cannes nel 2017, racconta con ironia e sagacia uno scarto irriducibile e proprio dell’età moderna: l’impossibilità di far combaciare concetto e pratica, astratto e concreto, ideale e azione.

Giugno 2, 2020

Paradiso Perduto: una vecchia signora che non riesci a smettere di ascoltare…e di guardare!

Ebbene si, Cuaròn ci da una pacca sulla spalla e ci strizza l’occhio prima di buttarci giù dal dirupo...uno di quelli in cui affacciandoti, non vedi il fondo!

Giugno 1, 2020

A Single Man: quando il Glamour entra nella macchina da presa.

Un Colin Firth eccezionale, una estrema cura dei dettagli e una bellissima colonna sonora; perlomeno secondo me.

Maggio 29, 2020

L’inganno perfetto, un thriller per pensionati (senza offesa)

Quello che sto cercando di dire è che si tratta di un film piacevole da vedere comodamente sul divano, ma non vi aspettate il nuovo capolavoro del thriller! Oddio, forse se siete over 70 per voi lo sarà.

Maggio 28, 2020

Ricomincio da me, semplice e un po’ banale.

Consigliato a chiunque creda ancora nel romanticismo e nei buoni sentimenti, non disdegni i cari vecchi cliché e rifugga di atteggiarsi a intellettualoide da strapazzo.

Maggio 20, 2020

Piccole Donne: ancora grazie Jo March per la tua lezione di vita

Una versione un po' radical chic di un romanzo immortale, attualissimo e per molti punti ancora all'avanguardia. Greta Gerwing lo svecchia nello stile: da un lato preserva l’atmosfera nostalgica del passato e dall'altro strizza un occhio ai suoi amici "indie".

Aprile 29, 2020
The Royal Tenenbaums cover

I Tenenbaum sono un po’ l’indie del cinema

Potrà non essere il tuo genere musicale preferito, magari non è neanche nella tua top 3, ma ti ritroverai inevitabilmente a canticchiarlo ed ascoltarlo alla radio, perché ti piace! Stessa cosa accade per i Tenenbaum: tu vedi questa famiglia piena di persone strampalate, ognuna con una sua mania e sebbene sia una realtà molto distante dalla tua, l’unica cosa che riesci a pensare è che vorresti farne parte!

Aprile 29, 2020

Radio America non è per tutti! O perlomeno, non è stato per noi.

Ci siamo sentiti anche in colpa nel criticarlo e nel non averne capito il senso logico, ma davvero è stato faticoso seguirlo! Peccato perché, nello sceglierlo, avevo puntato tutto su quel cast stellare e soprattutto su Altman.

Aprile 5, 2020
Ivan Massague ed Emilio Buale ne il Buco

Il Buco. Un posto non adatto a chi piace leggere i libri. O forse sì.

Insomma, questo film dice tante cose, soprattutto di questi tempi. Racconta con una metafora cruenta la società che abbiamo creato e in cui ci ritroviamo a vivere, chi meglio chi peggio. Quella società in cui “la merda è più efficace della solidarietà spontanea".

Giugno 29, 2019

La ragazza nella nebbia: ogni tanto le previsioni ci prendono.

E pensare che il cast faceva presupporre un gran filmone... che invece si è rivelato, a mio modesto parere, un flop totale.

Giugno 25, 2019

Gone Baby Gone: quando il troppo…stroppia!

Personalmente ho poche regole nella vita - e ne vado fiera - che partono da ambiti piuttosto seri fino ad arrivare a quelli più futili. Tra le cose serie c’è il principio fondamentale che recita: "mai criticare gli Affleck" (soprattutto quell'adone di Ben!). Eh sì scusate, so che sto tradendo una delle mie personali regole di vita, ma devo urlare al mondo che secondo me in Gone Baby Gone c’è davvero troppo!

Giugno 24, 2019

ROMA è fotografia e regia.

Fotografia e Regia. Non è per i 2 Oscar ma è la semplice verità. Cuarón ci sa fare con queste cose. È un maestro della perfezione (come ha dimostrato con Gravity). Ma forse proprio in questo esagera un po'.

Giugno 15, 2019
animali-notturni

Animali Notturni è un film per insonni.

Non è Amazon, non è Zalando ma è Edward Sheffield, ex-marito, che si ripresenta dopo vent’anni alla porta di Susan, sotto forma di libro. Tom Ford molla passerelle e riviste patinate per la sua seconda creazione cinematografica, dove il vero protagonista è un libro.

Giugno 5, 2019
Elle

Elle, che strano.

Paul Verhoeven ha diretto questo film in maniera geniale, è riuscito a sfornare un genere thriller a tratti comico e a tratti grottesco che ti tiene incollato allo schermo.